fbpx

Casato Prime Donne, il Sangiovese in rosa.

La nostra rubrica “Cantine&Contenti” vi apre le porte della cantina “Casato Prime Donne”, una cantina tutta al femminile nata dalla geniale intuizione e passione della Signora Donatella Cinelli Colombini.
La cantina nasce proprio sulle colline di Montalcino con un’esposizione al sole davvero invidiabile. Si coltiva solo uva Sangiovese e si producono il Brunello di Montalcino e il Rosso di Montalcino.

 

Ciò che rende assolutamente speciale ed unico questo luogo, è che l’intera produzione e gestione della cantina è affidata solo ed esclusivamente a donne, le quali attraverso la loro sapienza e la loro pura passione, vanno a produrre dei vini assolutamente eccellenti.

Dall’esterno, la cantina si presenta molto accogliente con le sue mura in pietra che conservano la tradizione di un tempo, che sembra essersi fermato. Entrando si trova subito uno store nel quale siamo accolti dalla nostra guida che ci accompagna verso l’entrata vera e propria della cantina. Si apre la porta ed ecco che al nostro naso arriva immediatamente il profumo inconfondibile del vino Sangiovese. Dinanzi a noi vediamo numerose botti di acciaio inox ben ordinate e una pulizia decisamente maniacale. Sui muri cominciamo a notare dei dipinti con cavalieri e dame e tutto ciò stimola la nostra curiosità nel chiedere immediatamente alla nostra guida il significato di tutto ciò.

Ella ci risponde che i dipinti rappresentano la vera storia di Montalcino, piccolo villaggio di artigiani che veniva sempre minacciato da attacchi di Siena e Firenze per la sua importante posizione collinare dalla quale si potevano controllare meglio gli orizzonti in caso di avvicinamento nemico. Come dicevo in precedenza, gli abitanti di Montalcino erano tutti piccoli artigiani che però non potevano competere con la concorrenza degli artigiani fiorentini. Allora cominciarono a specializzarsi nell’agricoltura e ben presto nella viticoltura, iniziando a produrre un vino che, data l’esposizione ideale al sole delle viti, era assolutamente speciale e rinomato.

Il nostro Tour prosegue e sulle mura intorno a noi continuano a seguirci i dipinti, fino ad arrivare ad uno in particolare con l’immagine della Madonna e di un cavaliere. Si dice infatti che proprio nel momento in cui Montalcino stava per cedere contro gli attacchi nemici, la Madonna apparve dinanzi al comandante dei soldati nemici e lui capì che quello era un terreno sacro e che doveva ritirarsi con le sue truppe. Cosi richiamò a se il proprio esercito e tornò da dove era venuto.

Questo diede alcuni anni di pace alla piccola cittadina di Montalcino che però alla fine dovette cedere all’ennesimo attacco di Firenze.

Tralasciando “l’excursus storico”, torniamo a quello che è la cantina. Ci troviamo infatti nella barricaia, con moltissime Barriques di rovere francese e Tonneau nelle quali riposa il Sangiovese che diventerà Brunello di Montalcino. All’interno di questi luoghi si respira davvero una grande passione e la nostra guida ci fa notare che su alcune botti ci sono dei cuori di ceramica. Questi stanno ad indicare una speciale selezione di Barriques nelle quali, secondo Donatella Cinelli Colombini e lo staff della cantina, riposa il miglior Sangiovese di quell’annata. Con il tempo, queste botti verranno selezionate di nuovo e soltanto alcune di esse saranno le artefici di una speciale selezione di Brunello di Montalcino che prenderà il nome di “Io sono Donatella”.

La cantina “Casato Prime Donne” è molto attenta a tutto ciò che riguarda le donne e i diritti delle donne, e ogni anno organizza un evento speciale nel quale viene premiata la “Donna che più ha fatto valere la propria forza nel campo culturale e sociale”.

È proprio l’attenzione a questi speciali particolari che ci fanno ritenere che questa splendida realtà vinicola è assolutamente un’ Elite e perciò vi invitiamo a provare i loro prodotti, degustandoli ad occhi chiusi e immaginando tutta la storia dai quali essi derivano.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading...